Mercato del Noleggio Barche: Il segmento delle imbarcazioni da charter Secondo Future Market Insights, il mercato globale del charter nautico (inteso come noleggio e locazione) mostra una crescita costante fin dal 2012 ed,  in termini di valore, dovrebbe espandersi annualmente del 5,1% Si prevede possa raggiungere un valore superiore a US $ 17 miliardi entro la fine del 2027. La forte inclinazione del pubblico più giovane verso le vacanze in barca, soprattutto in paesi europei come l’Italia e la Croazia, spinti dall’aumento del reddito disponibile ha catalizzato la crescita del mercato del charter degli yacht negli ultimi anni. Le imbarcazioni da charter a motore e a vela, negli ultimi anni si sono adattate alle tendenze del mercato proponendo design moderni e funzionali unite ad una ottima tecnica tecnica costruttiva degli esterni e degli interni (sesine epossidiche o vinilestere per infusione sottovuoto) Inoltre, il mercato globale delle imbarcazioni da charter mostra una tendenza all’aumento delle dimensioni degli yacht. Ciò è dovuto alla crescente preferenza dei clienti di esplorare destinazioni in grandi gruppi. I produttori sono focalizzati sull’adattamento di vecchi yacht, in particolare su yacht a motore, al fine di renderli più efficienti nei consumi e ridurre le emissioni di CO2. Yacht eco-compatibili con basse emissioni di CO2. Il charter  con imbarcazioni a vela avrà il maggior tasso di crescita  negli anni a seguire Il segmento delle imbarcazioni a vela rappresenti la quota maggiore in termini di valore, che stimiamo raggiunga entro fine 2027Leggi altro →

Paccheri con pesce spada, melanzane pomodorini e menta (alla siciliana) (difficoltà bassa)   INGREDIENTI x 4 persone Paccheri di gragnano 1/2 kg Pesce spada, 250 gr Melanzane (scegliere le tonde e senza semi) 600 gr Pomodorini, datterini o pachino, 200 gr Menta fresca, una manciata di foglie Aglio, 1 spicchio Peperoncino fresco q.b. Prezzemolo tritato, q.b. Olio extravergine di oliva, q.b. Olio semi  ½ lt per friggere le melanzane Sale, q.b.   PREPARAZIONE Melanzane: Lavare, eliminate le estremità, tagliatele per il lungo a fette di circa un cm di spessore e poi riducetele a cubetti. Metterle in uno scolapasta , coperte da sale frosso e con un peso sopra (un piatto con un piccolo peso sopra). Lasciatele  spurgare per circa un’ora. Pesce spada: Eliminate la pelle, fare striscie larghe circa un cm… dividetele a cubetti. Riprendete le melanzane …sciacquatele bene sotto l’acqua ed eliminare tutto il sale…asciugatele Friggere i cubetti di melanzane a 180 gradi in olio di semi fintanto che non sono dorate. Mettetele ad asciugare e a perdere l’olio in eccesso su della carta da cucina. Mettere sul fuoco la pentola dell’acqua per la pasta…. mettete poco sale….. In una padella, mettete abbondante olio di oliva, uno spicchi d’aglio, il prezzemolo tritato e peperoncino. Fate soffriggere per 2 minuti, poi eliminate aglio e peperoncino…… aggiungete i pomodorini lavati e tagliati in quattro e fate cuocere per altri 2 minuti…. aggiungere i cubetti di pesce spada ed i cubetti di melanzane e farLeggi altro →

Penne risottate tonno e pomodorini (difficoltà bassa) Ingredienti: 400 g mezze penne 10/15 pomodorini (pachino o ciliegini) aglio Tonno in scatola Olio d’oliva Sale, pepe e per chi vuole…peperoncino Il termine “risottata” di questa ricetta si riferisce al fatto che la cottura della pasta e del sugo avviene in una sola padella esattamente come se si trattase di cucinare il riso. Il vantaggio è che non si sporcano 2 padelle (quella della pasta e quella per il sugo)   Tagliare i pomodorini a metà Mettere sul fuoco una padella antiaderente dai bordi abbastanza alti con un filo di olio ….far rosolare uno spicchio d’aglio con del peperoncino….togliere l’aglio  ed aggiungere i pomodorini ….. mettere il coperchio e far cuocere per 8 minuti….. dopo 8 minuti, aggiungere il tonno, avendo l’accortezza di scolarlo dal suo olio e far cuocere per altri 2 minuti. A questo punto, nella stessa padella aggiungere circa 1/2 litro di acqua … portare a bollore ed aggiungere la pasta…. l’acqua deve coprire la pasta   …..salare…..Far cuocere con il coperchio  esattamente il tempo di cottura indicato sulla confezione della pasta, girando ogni tanto…. P.S. se l’acqua evapora troppo velocemente , aggiungerne un bicchiere al fine di ottenere a fine cottura un sughetto denso e gustoso.Leggi altro →

Vellutata di ceci e gamberi (difficoltà bassa) Ingredienti: ceci precotti sedano carota cipolla gambi di prezzemolo 2 spicchi di aglio rosmarino gamberi vino bianco olio di oliva sale e pepe  Preparazione: Aprite 2 confezioni di Ceci precotti (i migliori sono quelli nella barattolo di vetro), sciacquarli e metterli a cuocere in una casseruola dai bordi alti assieme ad uno spicchio di aglio ed un pò di rosmarino. Pulire i gamberi, privarli del filo nero, e marinarli con vino bianco, sale e pepe e olio di oliva. Con gli scarti dei gamberi, teste e carapaci, fare un fumetto ….. Fare il fumetto è semplice:…  in una pentola scaldare un filo di olio,  aggiungere uno spicchio di aglio , mezza carota, una costa di sedano, mezza cipolla, e…. far rosolare…. poi aggiungere testa e carapace dei gamberi,  tostare qualche minuto , sfumare con poco vino bianco. Una volta evaporato il vino, coprire con acqua e lasciare a fuoco basso fintanto che il volume del liquido non si riduce della metà… fare raffreddare….filtrare il fumetto. A questo punto, frullare 1/2 dei ceci….aggiungendo il fumetto, aggiungere l’altro mezzo di ceci interi….regolare di sale e pepe. In una padella antiaderente, scottare i gamberi. Servire la vellutata aggiungendo in ognuna qualche gambero e un filo di olio.Leggi altro →