Festa del Cioccolato a Iglesias

Ciao viaggiatori 

Se c’è qualcuno tra di voi amante come me del cioccolato, non può perdersi per nessuna ragione al mondo il Chocomoments. Si tratta della tradizionale festa del cioccolato artigianale che si tiene a Iglesias in Sardegna. Quest’anno avrà luogo in piazza del municipio e durerà ben 3 giorni. Dall’8 al 10 marzo gli amanti del cioccolato come me, potranno degustarne tantissime varietà e tipi. Il programma è molto vasto. La fabbrica di cioccolato mostrerà agli ospiti la lavorazione del prodotto sin dalle sue fasi embrionali, fino al confezionamento. Non mancherà la grande mostra mercato, dove sarà possibile confrontare e osservare le differenti praline e tavolozze. Al tempo stesso le si potrà degustare e acquistare direttamente sul posto.

Dai liquori al cioccolato, alle barrette, agli abbinamenti con la frutta, al cioccolato aromatizzato, il cacao sarà presente in ogni sua forma e consistenza. Non mancheranno le sculture di cioccolato realizzate da grandi artisti, le varie degustazioni e gli show cooking. Sono in programma anche delle lezioni di cioccolato per adulti e dei laboratori divertenti per i più piccini. Personalmente credo che non mancherò, e coglierò l’occasione per fare un giro della Sardegna a bordo di una barca a noleggio di Yachtmaster.it.

Come circumnavigare la Sardegna in barca

Iglesias è un comune che si trova a sud Sardegna, ed è facilmente raggiungibile noleggiando una barca. In questo modo, oltre a partecipare alla Festa del cioccolato, potrete ritagliarvi qualche giorno per visitare i luoghi limitrofi in totale libertà. Infatti viaggiare in barca permette di non avere orari e itinerari prestabiliti, è il modo più economico per esplorare un luogo e in base alle mie esperienze posso dire che anche il viaggio più completo e divertente che esista.

Potrete partire noleggiando una barca con il team di Yachtmaster.it dai porti di Sant’Antiaco e Portovesme, ma anche da quello di Cagliari. Visitare l’isola sarà un modo per immergervi a pieno nella cultura sarda, assaporandone il dialetto, i profumi, la musica e soprattutto l’ottimo cibo. Per il periodo nel quale si svolgerà la Festa del cioccolato, sono tre in particolare i porti dove poter noleggiare una barca per circumnavigare l’isola: il porto di Cagliari dove al momento sono disponibili 2 imbarcazioni, il porto di Villasimius dove è possibile scegliere al momento tra altre 2 imbarcazioni. Infine, nella stessa zona è possibile partire dal piccolo porto di Capitana con la barca a vela Beneteau Océanis 43

Festa del Cioccolato a Iglesias
Festa del Cioccolato a Iglesias

Sempre sulla costa ad est della Sardegna ma salendo di qualche centinaio di chilometri, troviamo il porto di Baunei. Qui è possibile noleggiare una barca con yachtmaster.it scegliendo tra: Beneteau Oceanis 40, una splendida barca a vela con 2 cabine che può ospitare un massimo di 4 persone a bordo. Oppure potrete partire a bordo di Bavaria Cruiser 39, una barca a vela con tre cabine e due bagni, perfetta per un massimo di sei passeggeri. Nella stessa zona è possibile partire dal piccolo porto di Arbatax con la barca a vela Beneteau Océanis 510. E’ possibile noleggiare una barca al porto di Olbia, a Baja Sardinia o ad Arzachena, dove al momento ci sono 3 imbarcazioni disponibili. Spostandoci sulla costa ad ovest, in particolare alla Pelosa, troviamo il porto di Stintino, dove attualmente ci sono 2 imbarcazioni disponibili. 

Infine è possibile noleggiare una barca con yachtmaster.it anche dal porto di Sant’Antioco e patire a bordo di Italnautica Motorsailer Armato A KetchLa Festa del Cioccolato è un modo per vedere la Sardegna come non l’avete mai visitata, in totale libertà e in clima di festa a bordo di una splendida barca a noleggio

Cosa vedere in Sardegna in un viaggio in barca a vela 

Se avete deciso di partecipare alla Festa del Cioccolato di Iglesias e allo stesso tempo, di circumnavigare l’isola, dovete assolutamente fare tappa a Nora un’antica e piccolissima cittadina in provincia di Cagliari. Qui potrete ammirare degli storici nuraghi ed immergervi nella storia di questa terra. Un’altra tappa della quale non potete fare a meno è la Spiaggia rosa della Maddalena, una vera meraviglia della natura in provincia di Sassari. Sul promontorio di Capo Testa, nel comune di Santa Teresa Gallura, sorge la Valle della Luna. La zona si estende per 500 metri ed è un vero e proprio paradiso fermo agli anni ’60 tra comunità hippie e natura incontaminata.

Circumnavigando l’isola non potete non fermarvi alle Dune di Piscinas dove sopravvivono i resti di vecchie miniere oggi abbandonate. Altra tappa obbligatoria sono le Saline di Cagliari e alla bella e poco conosciuta isola San Pietro con Carloforte. Sulla parte orientale dell’isola potrete fermavi in quelle che sono considerate le più belle calette sarde, come ad esempio Cala Luna. Qui è stato girato il film ‘Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto’. Nella parte nord non potete perdervi le famosissime Grotte di Nettuno.

Mentre tra le spiagge del sud che rappresentano una tappa obbligatoria di un viaggio in Sardegna ci sono:  la spiaggia di Santa Giusta, col famoso Scoglio di Peppino, Cala Sinzias a Castiadas. O ancora Cala Pira e il Poetto di Cagliari. Famosissima e imperdibile anche la Costa Smeralda a nord est con spiagge da sogno come: Lu Impostu, il Pevero, la spiaggia del Principe e Liscia Ruja.

Comments

comments