Festa di San Giuseppe alle Isole Egadi

Ciao Viaggiatori

Oggi voglio parlarvi di una delle feste più sentite alle isole Egadi, che si festeggia maggiormente a Favignana, Levanzo e Marettimo. Il 18, 19 e 20 marzo il Santo patrono di Marettimo, San Giuseppe viene festeggiato con canti, balli e processioni. Sono giorni molto sentiti dalla popolazione locale, ma che al tempo stesso attirano numerosissimi turisti da ogni parte del mondo. Un mix di cultura, religiosità e tradizione che affonda le sue radici in epoca passata. Piatti tipici, danze popolari e musica tradizionale, sono il contorno perfetto di 3 giorni di festa, capaci di mostrare le isole Egadi come on nessun giorno dell’anno. Ecco perché questa è l’occasione perfetta per visitarle e regalarsi un piccolo viaggetto, magari a bordo di una barca a noleggio di yachtmaster.it.

I 3 giorni di festa hanno inizio con la banda musicale che si esibisce lungo le vie del paese. Un rito molto importante che si svolge la prima sera è la Duminara. Nella piazza principale del paese vengono bruciati 3 fasci di legna che stanno a simboleggiare la Sacra Famiglia. In ogni casa vengono allestiti dei piccoli altari in onore di San Giuseppe, e vengono preparati i tipici panuzzi. Si tratta di forme di pane di piccole dimensioni da mettere sulla tavola imbandita in onore del Santo. Secondo la tradizione questi panuzzi hanno il potere di calmare il mare in tempesta, se li si getta per salvare dei marinai in pericolo.

Sempre durante la sera le famiglie aprono le porte delle loro case per far ammirare il propio altare ai visitatori. L’ultimo giorno, nella piazza principale, viene allestito un palco, sul quale è organizzato il tradizionale pranzo dei Santi. Qui ai presenti vengono offerti i dolci tipici isolani. A concludere la festa c’è la processione del Santo, la distribuzione dei panuzzi, i giochi e gli spettacoli di intrattenimento. 

Cosa vedere alle isole Egadi

Le Egadi sono bellissime in ogni periodo dell’anno, ma in occasione della Festa di San Giuseppe sono avvolte da un’atmosfera unica nel suo genere. E’ l’occasione perfetta per partecipare alla manifestazione e scoprirle in tutta la loro bellezza. Se desiderate visitare una delle spiagge elette tra le migliori d’Europa, non potete non attraccare a Cala Rossa nell’isola di Favignana, in provincia di Trapani. L’isola di Favignana vanta un mare limpidissimo e delle spiagge bianchissime che d’estate si riempiono di turisti e visitatori provenienti da ogni parte del mondo. Al suo interno, Favignana è visitabile a piedi o in bicicletta, in quanto è davvero molto piccola.

 A Favignana è d’obbligo visitare l’ex Stabilimento Florio, quello che molti considerano un gioiello di archeologia industriale. Si tratta di un ex fabbrica di tonno, oggi trasformata in uno splendido museo del mare. Oltre alla pesca, l’altra attività lavorativa degli abitanti di Favignana è sempre stata l’estrazione del tufo. Le cave oggi sono ancora visibili all’aria aperta, ma sono state riadattate a splendidi giardini, i così detti ‘giardini ipogei’. Un’altra attrazione imperdibile, sempre a Favignana è il castello di Santa Caterina, sulla sommità del monte omonimo. 

A Levanzo, invece, non potete non visitare la grotta del Genovese, un luogo ricco di storia con più di trenta incisioni parietali e un centinaio di dipinti. Levanzo è anche perfetta per gli amanti delle immersioni. A Cala Minnola e a Punta Alterella, tra i 27 e i 30 metri di profondità, c’è un relitto di epoca romana con anfore e altro vasellame di ceramica.

Non potrete non fare una visita anche al castello di Marettimo, ubicato sulla vetta del promontorio di Punta Troia. Marettimo è anche perfetta per il diving e le escursioni di vario tipo e diverse difficoltà. Che sia per te e la tua famiglia, o che si tratti di una vacanza con gli amici, un viaggio alle Isole Egadi è sempre un buona idea.

Come e da dove partire: yachtmaster.it

Per raggiungere le isole Egadi in barca, in occasione della tradizionale Festa di San Giuseppe, i porti più vicini sono quelli di Trapani e Marsala. Per il periodo che va dal 18 al 20 marzo 2019 sono disponibili attualmente: 9 imbarcazioni in partenza dal porto di Marsala e 16 da quello di Trapani. Ad esempio da Trapani potrete partire a bordo di X-yacht X-482. Si tratta di uno sloop di 14,5 metri costruito nel prestigioso cantiere danese X-Yacht, in grado di durare nel tempo e affrontare ogni condizione di mare e di vento. E’ l’imbarcazione ideale per la navigazione off-shore, è molto veloce e ospita fino a otto passeggeri più comandante e marinaio. E’ dotata di due cabine triple, una cabina matrimoniale, due bagni, una cucina accessoriata. Rispecchia gli standard più alti in termini di comodità e accoglienza. 

A Marsala potrete partire a bordo di Dufour 460. Si tratta di un bareboat con 4 cabine, può ospitare un massimo di 10 persone a bordo. Dal porto di Marsala è invece possibile raggiungere le isole Egadi a bordo di Dufour 450 GL. Si tratta di un sail boat dotato di 4 cabine che può ospitare anch’esso un massimo di 10 passeggeri. La scelta è davvero vastissima e le Isole Egadi sono un luogo tutto da scoprire. Non mi resta che auguravi buon viaggio

Comments

comments