isole da visitare in barca

Ormai è tempo di viaggi con l’estate alle porte e la voglia matta di fuggire dalla quotidianità. E quale modo migliore per farlo se non a bordo di una barca alla scoperta di paesaggi da favola e isole incontaminate?

Quindi se anche tu stai pianificando come passare i prossimi tre mesi e non sa ancora dove andare, eccoti ben 5 mete tutte da esplorare a portata di mare.

  1. Arcipelago delle Galapagos

Se parliamo di paradisi terrestri non possiamo non nominare l’arcipelago delle Galapagos. Situate nel cuore dell’Oceano Pacifico, a 1000 km dall’America del sud, questo complesso di isole è una meta perfetta per gli amanti della natura. È infatti proprio lei a regnare incontaminata con i suoi eco-sistemi e la sua fauna variegata. Tra leoni marini, tartarughe giganti, fenicotteri, albatros e molto altro le Galapagos sono una riserva marina di inestimabile bellezza. 

Sebbene esista un aeroporto, per gustarti appieno l’atmosfera magica di questi luoghi non farti sfuggire l’occasione di raggiungere l’arcipelago in barca e successivamente unirti ai tour appositamente organizzati per scoprire le meraviglie de las islas Encantadas.

  1. Isola d’Elba

E proprio a casa nostra ecco una delle isole che per la sua bellezza è nota in tutto il mondo. L’isola d’Elba, con i suoi 233 km la più grande dell’arcipelago toscano, oltre a spiagge sabbiose e acque limpide, racchiude mille sfaccettature per una vacanza a 360°. Oltre ad essere meta ideale per trovare la tranquillità, da non dimenticare le famosissime terme di San Giovanni, è, infatti, la destinazione perfetta sia per gli appassionati di trekking che sono alla ricerca di paesaggi mozzafiato, sia per i ciclisti che vogliono ripercorrere le strade del grande Fausto Coppi.

Facilmente raggiungibile per mezzo di barca o traghetto, è un luogo assolutamente da non perdere. 

  1. Santorini

Se hai già avuto occasione di vedere qualche foto di questa isola del Mar Mediterraneo avrai già capito perché Santorini è una delle tappe obbligatorie del prossimo tour estivo. Un paesaggio a dir poco mozzafiato quello che si presenta su quest’isola vulcanica dalle case bianche e il mare profondo. Ovviamente l’enorme cratere le fa da padrone regalando ai turisti un paesaggio inedito e tutto da scoprire. Oltre a ciò sull’isola è presente il sito archeologico più importante dell’Egeo.

E per i cuori romantici da non perdere il saluto al sole ad Oia o, meglio ancora, a bordo di una barca. Un’esperienza magica che non scorderai tanto facilmente!

  1. Le isole Vergini britanniche

Mare cristallino, spiagge da sogno, coralli e pesci colorati. No non è una cartolina ma è il paesaggio tipico delle isole Vergini britanniche. Questo arcipelago nei pressi dei Caraibi, non è solo il luogo perfetto per godersi il meritato relax, ma è anche un luogo ricco di storia e tradizione.

Queste 50 isole a qualche km di mare da Portorico sono perfette per chi ama viaggiare in barca a vela e vuole passare da un luogo all’altro in piena libertà. Con l’eterogeneità dei paesaggi, della fauna e della flora e della cultura locale annoiarsi è a dir poco impossibile.

  1. Mauritius

Un’altra isola sinonimo di “vacanza” con la v maiuscola, la Repubblica di Mauritius è un luogo di rara bellezza. Un sogno ad occhi aperti, soprattutto per chi è amante dello snorkeling, questi 330km di terra africana sono ricchi di luoghi da esplorare e spiagge dove fuggire dalla routine occidentale. Stupendo anche il giardino botanico Pamplemousses con le sue ninfee e le sue palme verde smeraldo e da non perdere neanche la cosiddetta “terra dei 7 colori”, un’area della regione di Chamarel dove la sabbia ha ben 7 sfumature di tonalità diverse! 

Insomma, di motivi per sbarcare su quest’isola ce ne sono centinaia. Non resta che fare le valigie e partire!

Comments

comments