Lanzarote

Le Canarie in barca a vela: Lanzarote

La particolarità delle Isole Canarie è che ognuna è diversa dalle altre. Gran Canaria è città, Fuerteventura mare, La Graciosa piccola e accogliente e Lanzarote ricorda i paesaggi lunari.

Avete letto bene, i paesaggi lunari. Le isole sono di origine vulcanica, ma mentre Gran Canaria è perlopiù verde e Fuerteventura somiglia a un deserto, Lanzarote ha un classico terreno scuro che si alterna a spiagge bianche, canyon e altre mille particolarità.

L’isola è selvaggia, ricca di contrasti, piena di scorci che vi lasceranno a bocca aperta, e soprattutto di spiagge che potete raggiungere con la vostra barca a vela.

Una volta terminata la tintarella, che fare? Ecco cosa non vi potete assolutamente perdere:

Jardin del cactus

Situato vicino a Teguise, è un vero e proprio museo del cactus (non ridete che non è fine!). Qui potrete trovare oltre 450 varietà di questa pianta grassa. Ne troverete di ogni forma e provenienza, immersi in una terrazza adibita a museo.

Jameos del agua

Di che si tratta? Di tre laghi sotterranei formatisi sotto il mare, e rinchiusi in tunnel che si è formato a seguito di un’eruzione vulcanica. Uno spettacolo della natura da vedere, anche se purtroppo per farlo è necessario pagare. La bellezza del posto vi ripagherà del piccolo contributo economico.

Caleta de Famara

Amanti del surf e del kitesurf, questo è il vostro momento! Qui il vento non vi abbandonerà mai, e sarete circondati da una natura selvaggia e assolutamente mozzafiato. Vale la pena recarsi qua e dedicare un po’ di tempo al vostro sport in questa isola unica!

Il vulcano Hislote de Hilario

Questa esprienza non ve la potete perdere per niente al mondo! Arrivati in cima a questo vulcano, dovete mangiare nel ristorante che troverete. Perché? Per il semplice motivo che carni e pesci vengono cotti grazie al calore sprigionato dalle lave vulcaniche! All’ingresso noterete un pozzo ed è lì che verranno cotte le vostre pietanze!

Le grotte

Il vulcano che ha formato l’isola, ha dato vita a moltissime grotte che non potete mancare di visitare. 

Dentro la Cueva de Los Verdes, vedrete forme rocciose di ogni genere, e illusioni ottiche create da affascinanti giochi di luce; troverete qui anche il Jameo del Agua di cui abbiamo parlato prima.

Vigneti della Valle de la Gerìa

Lanzarote è famosa anche per i suoi vigneti che contrastano con il suolo nero e vulcanico. Ma soprattutto colpisce come sono tirati su: noterete muretti di pietre a forma di ferro di cavallo, e al loro interno troverete le viti. In questo modo saranno protette dal vento perenne. Vedere questi crateri lunari con all’interno le viti….beh lo scoprirete da soli!

I paesi dell’entroterra

Una delle particolarità di Lanzarote sono le casette bianche che contrastano con il terreno scuro. 

Non potete mancare, quindi, di visitare Harìa in cui le case tipiche si alternano a bouganville e gerani creando un contrasto niente male. Teguise è un’altra tappa obbligata, se non altro per la sua chiesa antica e il palazzo settecentesco. 

Un piccolo consiglio: cercate sempre un mercado municipal in cui comprare del pesce da poter cucinare nell’intimità della vostra barca a vela!

Comments

comments