Marina di Ragusa

Sulle sponde del Mar Mediterraneo sorge una piccola perla siciliana: Marina di Ragusa. A circa 25 km da Ragusa, in inverno conta circa 3500 abitanti. In estate invece, questo piccolo centro pullula di gente e si anima di eventi. Se il vostro intento è visitare questa porzione di Sicilia, senza rinunciare a godersi un po’ di mare, questo è un ottimo luogo dove soggiornare e da dove partire alla scoperta dei comuni nei dintorni.

Dove andare e cosa mangiare

Di posti dove alloggiare ce ne sono davvero tanti ed inoltre poco fuori dal paese, lungo la costa, vi sono diversi campeggi e villaggi turistici. Se optate per un appartamento, vi consiglio di usare sempre molta accortezza nello scegliere e tenete conto del budget che avete a disposizione. Per quanto riguarda il dove mangiare, credetemi che avrete l’imbarazzo della scelta e non disdegnerei di far qualche km verso i comuni dell’entroterra per gustare piatti tipici della tradizione siciliana. Essendo, però, luogo di mare, mi sembra superfluo direzionarvi verso le specialità a base di pesce. Per la scelta, non affidatevi solo alle recensioni che trovate sul web o su tripadvisor, ma chiedete anche agli abitanti che di sicuro vi sapranno consigliare.

Un patrimonio culturale inestimabile: tra storia e tv

Andando da Marina di Ragusa verso l’entroterra avrete modo di visitare Ragusa o Modica, o ancora Vittoria o Scicli, il cui centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità. Vi ricordo, che questa zona della Sicilia è piuttosto famosa a livello nazionale (e non solo). Già, perché è qui che vi sono i set della serie televisiva sul Commissario Montalbano. Avete quindi un motivo in più, oltre la bellezza che li caratterizza, per visitare i dintorni. Sempre nell’entroterra, ad esempio, potete visitare Donnafugata. Qui troverete il bellissimo Castello, che nella fiction altro non è che la casa del boss Balduccio Sinagra. Un luogo particolare è il rudere antico dell’ex Fornace Penna , conosciuta anche come la “Mannara”, sulla scogliera in C.da Pisciotto a Sampieri. Qui è stato girato l’episodio “La forma dell’acqua”. Purtroppo il posto è a rischio crollo ed è possibile ammirarlo a distanza, ma è un posto ottimale per fare delle fotografie, soprattutto al tramonto, quando la luce rende il tutto più suggestivo. Oltre i luoghi legati alla fiction, ovviamente c’è molto altro.

Tra Tonnara e mare

Se ve la sentite, a un’ora di macchina, entrando nel territorio siracusano, vi è il luogo più a sud di tutta Italia: Capo Passero. Qui, di particolare interesse è la Tonnara, le cui origini sono abbastanza antiche da risalire al Medioevo. Ad oggi inattiva, è un punto di riferimento per i residenti e per i turisti, insieme al Castello Tafuri. Piccolo accorgimento, Capo Passero è un posto piuttosto ventoso, quindi A Marina di Ragusa, se al mattino o al pomeriggio potrete godere delle spiagge e dei lidi, alla sera potrete fare una piacevole passeggiata presso il lungo mare. Vale la pena fare anche una capatina al Porto Turistico. Esso è uno dei principali punti di approdo per le imbarcazioni turistiche, in particolare dalla vicina Malta, questo perché gode di una posizione geografica particolarmente favorevole. Figuratevi che può accogliere yacht che arrivano anche a 60 mt di lunghezza. Oltre a tanti servizi dedicati a chi approda, sono presenti diverse attività commerciali.

Comments

comments