noleggio barche

N

Se avete deciso di fare una vacanza a Vietri sul Mare, ecco alcune cose da sapere, per non farvi cogliere impreparati all’arrivo nel comune campano. O magari spunti per farvi scegliere questa cittadina come meta delle vostre vacanze.

Uno dei modi per giungere a Vietri, se deciderete di intraprendere un viaggio in barca, è noleggiare un’imbarcazione, per gustarvi un viaggio all’insegna del mare. Potreste scegliere di giungervi da Napoli, Amalfi, o ad esempio da Agropoli, luogo in cui sarà possibile salire su diverse tipologie di barche, in base a quello che state cercando.

Se partite con un gruppo di almeno 10 persone, la scelta potrebbe ricadere sulla Bavaria 50 Cruiser, che appartenente alla categoria A, è adatta a viaggi di lungo corso. All’interno troverete una comoda dinette, che di notte fa spazio ad un comodo letto matrimoniale. Simile a questa, vi è anche la Bavaria 44, che può ospitare attorno alle 10 persone ed è facilmente governabile, alternando confort ed ampi spazi a bordo.

Più elegante invece è il Sun Odyssey 49, appartenente alla casa Vela Dream. Curata nei minimi dettagli e con un design moderno offre una permanenza confortevole, proprio come se si fosse a casa. Anche qui un massimo di 10 persone a bordo.

Partendo da Agropoli e percorrendo tutta la costa tirrenica con la barca, arriverete a Vietri sul mare. dichiarato nel 1997 Patrimonio dell’Unesco, si trova in provincia di Salerno.

Qui non abbiamo un luogo specifico da consigliarvi, in quanto tutta Vietri è meravigliosa. Basterà passeggiare nei vicoletti del centro cittadino per sentirsi subito immersi nel calore della città. Infatti, pareti, anfratti, incisioni, scalinate, sono ricche di mosaici e decorazioni in ceramica. Ognuno di questi descrive pienamente la storia di Vietri, nata come borgo di pescatori amanti del sole, del mare… e del limoncello!

Sembra che siano i colori a rendere Vietri unica nel suo genere. Una delle ceramiche più celebrative è quella presente nel rione Casilette; questa è accompagnata da una poesia che vuole rappresentare l’aggrapparsi ai bei tempi di una volta, un monito per non dimenticare la vita semplice di un tempo.

A Vietri troverete tanti negozietti caratteristici, ognuno con il suo laboratorio di produzione di queste ceramiche che sono un po’ la storia e un po’ la fonte di turismo del luogo. Non deve mancare dunque una visita al museo della ceramica.

Ovviamente, essendo in un luogo marino, non potete non concedervi dei momenti di relax assoluto passeggiando nella zona del lungomare.

Celebri sono i due scogli, i cosiddetti “fratelli”. Narra la leggenda che due fratelli pastori salvarono una donna e per questo morirono in mare.  Per omaggiarli la figlia di Nettuno trasformò i loro corpi nei due scogli visibili ancora oggi.

Tra le altre spiagge ritroviamo La Baia, che con i suoi fondali sabbiosi è adatta alle famiglie, o la Marina di Vietri, nata da una recente alluvione e divisa in due dal fiume Bonea.

Da Vietri potrete poi spostarvi anche in località vicine come la rinomata Salerno, giungere presso la Cava dei Tirreni dove troverete il Sentiero degli Dei che vi consentirà di immergervi in un’escursione totalmente a contatto con la natura, avendo sempre una visuale sull’infinita distesa d’acqua.

Dunque, noleggiate la vostra barca e scegliete questo piccolo paradiso italiano come meta della vostra pausa dalla quotidianità.

Comments

comments