Kos

K Avete voglia di immergervi nella cultura della Grecia senza rinunciare ad una certa dose di modernità? Kos è la meta ideale. L’isola di Kos è la terza isola più grande del Dodecaneso, e dopo la rinomata Rodi anche questo piccolo paradiso fa la sua belle figura. I luoghi di interesse si dividono tra le spiagge dalle acque cristalline e monumenti storici che testimoniano il passaggio di romani, ottomani ed ellenistici. Se giungerete dunque a Kos per una vacanza, avrete modo di passare dei giorni all’insegna del relax, della cultura ma anche del divertimento. Se avete deciso di intraprendere il vostro viaggio in barca, da soli o in compagnia, sicuramente il primo posto in cui metterete piede è il porto. Già qui, vi si aprirà dinanzi ai vostri occhi, una delle prime costruzioni da visitare: il castello medievale di Neratzia. La bellezza di questa fortezza risiede innanzitutto nel nome: Neratzia significa “arancio amaro” e deriva dalla presenza degli aranci che crescono attorno al castello. Dell’antico splendore oggi rimangono solo rovine, ma chi visita il castello troverà al suo interno una seconda fortezza costruita dai Cavalieri Ospitalieri per difendere l’isola dall’attacco dei turchi. Altre mete imperdibili sono l’Antica Agorà con il tempio dedicato alla dea Afrodite e la Plateia Platanou: si racconta che in questo luogo, sotto il platano ancora visibile, Ippocrate, padre della medicina, teneva le sue lezioni, valide ancora oggi. Basti pensare al giuramento di Ippocrate professato dai giovaniLeggi altro →

iStock_78942861_MEDIUM

State pensando di organizzare un viaggio in barca a vela e circumnavigare tra le isole più belle del Mediterraneo? Il nostro mare offre una varietà di paesaggi e luoghi incontaminati, come nessun altro mare al mondo. Il Mediterraneo possiede inoltre un clima favorevole alla navigazione per la maggior parte dell’anno, e una bella stagione che ha inizio a fine aprile e si prolunga fino agli inizi di ottobre. Sono molteplici le bellezze dalle quali siamo circondati, e spesso nemmeno ci facciamo caso. Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono le 5 isole più belle del Mediterraneo, scopriremo le meraviglie che possono regalarci luoghi come l’isola di Brac, l’isola di San Pietro, l’isola di Favignana, l’isoletta di Gozo e l’isola di Lopud. Infine vedremo quali sono i porti più vicini nei quali noleggiare una barca con yachtmaster.it e raggiungere queste oasi del Mediterraneo.  L’isola di Brac, in Croazia Nella top five delle isole più belle del mediterraneo si annovera l’isola di Brac. Un luogo incontaminato dalle acque limpide e le spiagge bianche, che quasi sembra di essere ai Caraibi. Sono circa 170 i km di spiaggia presenti su quest’isola. Il luogo vanta una delle più belle spiagge croate: quella del Corno d’Oro o di Bol. La particolarità di questa spiaggia è che si estende per circa 300 metri e cambia forma a seconda del mare, del vento e delle correnti marine. In quest’isola è possibile visitare le numerose calette caratterizzare dai ciottoliLeggi altro →

elafonisi-beach-creta-thinkstock

La Sardegna è considerata una delle isole più belle del mediterraneo, meta delle vacanze estive di quasi ogni famiglia italiana. Dalla Costa Smeralda,  alla parte est dell’isola, questo luogo è caratterizzato da acque limpide e cristalline. Le spiagge sono bianche e finissime e le calette belle e affascinanti da fare invidia a qualsiasi altro posto nel mondo. La Sardegna è la perla del mediterraneo, unica nel suo genere. In questo luogo sembra quasi di non essere in Italia. Dal dialetto stretto, al cibo, alla musica, ai balli tradizionali, sarete immersi in un’aria completamente differente da quella che respirate ogni giorno in qualsiasi altra regione italiana. La Sardegna è una terra misteriosa, ricca di segreti, contraddizioni e vecchie storie tutte da scoprire. L’sola potrebbe essere una destinazione perfetta per una gita in barca a vela in piena estate, magari con una barca a noleggio di yachtmaster.it. Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono i porti in Sardegna dai quali partire per circumnavigare l’isola. Vedremo quali sono le tappe imperdibili di un giro della Sardegna in barca a vela.  Itinerario per un viaggio in barca a vela in Sardegna Da ovest ad est, da nord a sud, la Sardegna offre molteplici luoghi da non perdere per  nessuna ragione al mondo e tantissime attività che renderanno il vostro viaggio davvero indimenticabile. Se state pensando di fare tutto il giro della Sardegna a bordo di una barca a vela, e non sapete quali sono i luoghiLeggi altro →

italy-ponza-harbour-b-xlarge

Davanti al Golfo di Gaeta, nel Lazio, sorge una delle maggiori isole Ponziane: Ponza. L’isola è considerata un piccolo paradiso nel Mediterraneo, è facilmente raggiungibile ed offre moltissime opportunità per una vacanza rilassante e divertente al tempo stesso. E’ una meta perfetta per gli amanti dei viaggi in barca in quanto è caratterizzata da molteplici calette visitabili sono a bordo di un’imbarcazione. Se tra una fetta di panettone e un bicchiere di vin brulè, state già pensando alle vacanze estive 2019, Ponza potrebbe essere la meta perfetta per voi. E’ il luogo perfetto per gli amanti delle immersioni e dello snorkeling, perché i fondali trasparenti di Ponza sono ricchi di pesci, coralli e di un ecosistema incontaminato che vi lascerà a bocca aperta. Organizzare una vacanza in barca a Ponza conyachtmaster.it non è solo estremamente semplice ma anche molto economico. Le modalità per organizzare un viaggio in barca a Ponza sono essenzialmente 2. La prima è affittarne una privata per voi e per la vostra famiglia dal sito di Yachtmaster.it. Oppure potrete unirvi ad una super crociera di gruppo organizzata dal Team di Yachtmaster.it, con partenze periodiche da porti specifici. Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono i porti dai quali partire per un viaggio a Ponza e quali sono i luoghi sull’isola da non perdere per nessuna ragione al mondo.  Viaggio sull’isola di Ponza: da dove partire e con quale barca Per raggiungere l’sola ed organizzare qualche giorno di vacanza su una barca a noleggio di yachtmaster.it booking&charter, è possibile partireLeggi altro →