paros grecia

È una località d’impatto, l’anima della Cicladi, in cui si raccolgono tutti i suoni della Grecia. È un angolo famoso d’estate, con una vita notturna frenetica e divertente. Villaggi tradizionali, tipicità ed enogastronomia di pesce fresco da gustare sul bagnasciuga. Una località attrattiva da ormai millenni e che conserva ancora, verso la spiaggia di Kolymbithres, l’acropoli micenea. Paros racchiude ancora le culture delle dominazioni che si sono susseguite nel tempo. Paros, opere incredibili e marmi Famosa per i suoi marmi, bianchi e trasparenti tento da riflettere il sole. Deriva proprio da qui il materiale utilizzato per la costruzione del tempio di Apollo a Delos, per la Venere di Milo’s e l’Hermee dell’antica Olimpia. Ad esempio, a Thassos, ci sono ancora i maestri artigiani che lo lavorano in maniera fruttuosa. Dove andare e cosa fare La prima città che si incontra durante un viaggio a Paros, è Parikia, una meravigliosa e dinamica cittadina in cui potersi sentire subito a casa. Essa si divide in tre, centro storico, che è considerata la parte più grande, il quartiere Livadia, nelle immediate vicinanze che attira ogni anno centinaia di visitstori, infatti, proprio per questo, la maggior parte degli studios sono locati qui. Infine la zona della tangenziale in cui è possibile trovare tutti i servizi per gli autoctoni, ed è infatti molto difficile trovare turisti. Questo è, oltretutto, il quartiere più economico della città, dove è consigliato fare la spesa. Il lungomare di ParikiaLeggi altro →