Lisbona

“Viuzze che si inerpicano su case modeste, osterie, botteghe, vecchietti che oziano sulle panchine, artigiani“. Questa è una delle descrizioni che colgono l’essenza della città portoghese di Lisbona, un luogo eclettico, ma anche malinconico, cosi come lo sono i suoi abitanti. Il vostro viaggio potrà e dovrà essere accompagnato dalle musiche popolari, come le antiche canzoni popolari diffuse tra i marinai che servivano loro per avere la forza di andare a conquistare i territori sparsi nel mondo. le tappe imperdibili nella città di Lisbona Tra le tappe imperdibili vi è il Barrio Alto, in passato quartiere dei benestanti, oggi ricco di locali per i giovani dove si può dare spazio alla creatività e all’arte. Iniziando il percorso dalla Baixa, popolare quartiere che è un esempio di speranza (in quanto venne raso al suolo e poi ricostruito in seguito  al terremoto del 1755) e di architettura neoclassica, e passando per Belem e il Chado, si può scorgere la quotidianità del popolo portoghese. Belem rappresenta il luogo da cui le navi portoghesi partivano alla ricerca di ricchezze, ed oggi è un quartiere popolato di giardini e monumenti come la Torre di Belem, faro e fortezza del porto di Restelo. Il Chado è una zona piena di librerie, teatri, ed è il luogo dove un tempo Passoa si fermava per leggere e scrivere. Leggendari sono i tram della città, che inerpicandosi per vicoli tanto stretti che quasi se ne possono toccare i muri,Leggi altro →