tour europa gusto

Se fosse un palato a giudicare, molte delle capitali sarebbero totalmente spodestate da città molto meno conosciute. Dalla Francia alla Turchia più selvaggia, passando per la penisola iberica, il nuovo itinerario urbano diventa veramente gustoso. Sono dieci le città secondo i viaggiatori a ribaltare le scelte di un viaggio. Selezionando il proprio tour partendo dall’enogastronomia dei luoghi, WeekEnd Slow Food Europa, ha ricreato un nuovo modo per visitare le nazioni Europee, delineandone il patrimonio storico artistico ma anche, e soprattutto, le tipicità culinarie. Instanbul, ad esempio, si differenzia da molte città europee per la colazione, che si consuma solitamente in casa, tanto da rendere difficile poter trovare alimenti per questo pasto nei vari locali della città. E non solo, lo street food che essa offre, pare sia davvero una cultura, pari quasi alla visita di un’opera artistica. Le città che stanno rivoluzionando il turismo Bruxelles, la città della birra Il Belgio è il luogo dove sono locati alcuni tra i migliori birrifici d’Europa. Ma molti non lo sanno. Essa, infatti, ha la capacità di accogliere estimatori e produttori artigianali da tutto il mondo. La più famosa Brasserie è la Cantillon, in cui si produce il Lambic, la birra a fermentazione spontanea che vede i suoi natali proprio qui, facendo innamorare tutti gli appassionati di questa bevanda. Il locale si trova a Anderlecht, proprio vicino la piazza principale, riuscendo a realizzare un perfetto connubio tra tradizione culinaria e bellezze architettoniche. Marsiglia,Leggi altro →

naples-122698_1280

Si tratta di una delle città Italiane più conosciute in tutto il mondo. Tra pummarola in coppa, pizza e mandolino ha molto da dare a chiunque si addentri fra i suoi vicoli. Qualsiasi persona del posto vi direbbe “Napoli è un teatro” e non esisterebbe parola più adatta per descriverla. Da piazza Plebiscito ai quartieri storici la differenza é evidente. Nella Napoli moderna puoi vedere gente intenta a fare shopping in galleria o a prendersi un caffè al Gambrinus, nel Centro storico puoi ritrovare il fascino dei film di Totò o delle commedie di De Filippo, tra cittadini che ballano la tarantella o che cantano e fuochi d’artificio che esplodono. Napoli è quella città in cui non ti annoieresti mai, dove una calorosa accoglienza è di casa insieme al profumo di sfogliatelle appena fatte. È un luogo  con una ricchezza artistica, storica e culturale molto ampia che ha portato l’UNESCO a dichiarare il suo centro storico come Patrimonio dell’Umanità. Diversi i popoli che hanno lasciato resti del loro passaggio in questa città, dai greci ai romani, dai normanni agli spagnoli, grazie ai quali Napoli fu centro politico del regno borbonico delle Due Sicilie. -I palazzi storici di Napoli A livello turistico oltre ai quartieri spagnoli ideali per gli acquisti e possibile dedicarsi alla visita dei palazzi storici di Napoli primo fra tutti Castel dell’Ovo, che prende il nome da una leggenda secondo cui Virgilio avrebbe scoperto all’interno del castello unLeggi altro →