donna

Fuerteventura è un paradiso terrestre. Se avete deciso di fare una vacanza in barca a vela, e di girarvi le isole Canarie non potete perdervi questa meravigliosa isola. Il vento, come dice il nome, la farà da padrone ma visto che farà quasi sempre caldo, ringrazierete Eolo. L’isola è composta da tantissime spiagge, una più bella dell’altra, ed è una meta ambitissima per chiunque pratichi uno sport acquatico: troverete spiagge dedicate al windsurf, al surf, al kitesurf e a qualsiasi altro sport che preveda vento e acqua. Fuerteventura è un’isola tranquilla, non avvezza alla movida, in cui potrete passare il tempo in perlustrazione delle spiagge e imbattervi in greggi di capre, simbolo dell’isola, durate il tragitto. Tappa obbligatoria: assaggiare il formaggio tipico di queste terre perché è una vera delizia. Già che avete una barca a vela, recatevi a Isla de Lobos: un piccolo isolotto a nord dell’isola, totalmente disabitato e frequentato solo da pescatori e bagnanti. Potrete ritagliarvi il vostro angolo di spiaggia privato, o dedicarvi alla pesca. In ogni caso total relax! Piccola curiosità: nell’isola di Fuerteventura è stato girato il film di Star Wars su Han Solo, siete curiosi di vederne i luoghi è l’occasione giusta. Corralejo Città famosa per essere ritrovo di connazionali espatriati o in vacanza sull’isola: Corralejo è quasi made in Italy, ed è piena di pizzerie, gelaterie e locali a conduzione italiana. Ma la sua vera peculiarità sono le dune che formano unLeggi altro →

Corsica

Avete deciso di passare le vacanze tra Sardegna e Corsica, in barca a vela a noleggio ma non sapete quali spiagge visitare dell’isola francese? Niente paura, una soluzione c’è sempre. La stupenda isola, al centro di guerre, storie e canti mitici, è indubbiamente meravigliosa, e dover scegliere una, o poche, zone da visitare potrebbe condurre ad un vero e proprio dubbio amletico.  Santa Giulia La spiaggia di Santa Giulia, situata nella parte meridionale dell’isola a pochi chilometri da Porto Vecchio, è perfetta per le famiglie perché si trova all’interno di un golfo. Una distesa di sabbia soffice, protetta dalle pareti rocciose e dalla vegetazione ed in cui poter godere di rilassanti momenti con le persone a cui si tiene di più. Un angolo di paradiso non potrebbe offrire di meglio. Ile Rousse Il nome ha una derivazione del tutto caratteristica, che vi farà venire voglia di partire immediatamente: le rocce di cui è composta la costa, sono di colore tendente al rosso, quando vengono baciati dai raggi del sole che tramonta. Dista circa 15 km da Calvi, e oltre alle meravigliose spiagge bianche che vi faranno venir voglia di abbandonarvi in uno stato di meraviglioso dolce far nulla. In caso, sarebbe possibile visitare la città antica, in cui è presente un meraviglioso museo oceanografico. Spiagga dell’Ostriconi Gli amanti della natura selvaggia non potrebbero mai perdersi una simile scenografia. Non vi è un accesso diretto, ma vi si giunge attraverso unLeggi altro →