Uso delle bandiere a bordo di una imbarcazione (vela o motore che sia)

L’uso delle bandiere a bordo delle imbarcazioni da diporto, deriva dalla tradizione Inglese, che poi si è trasmessa all’uso nella Marina militare… Le bandiere a bordo nave, fanno parte delle tradizioni Marinaresce, in uso ancor oggi e che si perdono nella “notte dei tempi”
Riguardo le bandiere a bordo nave, sono in pochi a conoscerne il significato.
Un piccolo prontuario di facile lettura:
La Bandiera  nazionale
Per il diporto si usa quella della Marina Mercantile. Deve essere sempre in buone condizioni, in caso di grave degrado si potrebbe incorrere nel reato di vilipendio alla bandiera! Non deve mai toccare la coperta, l’alzabandiera e l’ammainabandiera è sempre a cura del comandante.

In porto si alza alle otto e si ammaina al tramonto.
Barche a vela o a motore possono esporre la bandiera nazionale con l’apposita asta di legno: a poppa e a dritta. In alternativa per le barche a vela: lo sloop a due terzi in alto nel paterazzo. Il Ketch e lo Yawl in testa al albero di mezzana.

La bandiera nazionale di dimensioni generose, valorizza la vostra barca.
Lo stemma della marina
E’ inserito al centro della Bandiera Nazionale Italiana e raggruppa i simboli delle quattro repubbliche marinare più note: dall’alto a sinistra, in senso orario, Venezia, Genova, Amalfi, Pisa

Bisogna tenere presente che l’espressione repubbliche marinare è stata coniata dalla storiografia ottocentesca, diversi anni dopo la fine dell’ultima di esse: nessuno di questi Stati si è mai autodefinito repubblica marinara.

Elementi che caratterizzarono una repubblica marinara sono:

  • l’indipendenza (de iure e/o de facto);
  • l’autonomia, l’economia, la politica e la cultura basate essenzialmente sulla navigazione e sugli scambi marittimi;
  • il possesso di una flotta di navi;
  • il nascere e costituirsi come città-stato, salvo poi eventualmente espandersi maggiormente;
  • la presenza nei porti mediterranei di propri fondachi e consoli;
  • la presenza nel proprio porto di fondachi e consoli di città e Paesi stranieri;
  • l’uso di una moneta propria accettata in tutto il Mediterraneo e di proprie leggi marittime;
  • governo di carattere repubblicano;
  • la partecipazione alle Crociate e/o alla repressione della pirateria.

La Bandiera di cortesia
La bandiera nazionale del paese ospitante deve essere esposta entrando nelle acque territoriali: a vela alla crocetta di dritta dell’albero di maestra, a motore alla asta di prua o al picco di dritta. In attesa di fare pratica d’ingresso in un paese extracomunitario, è necessario esporre temporaneamente la lettera “Q” del C.I.S. sotto la bandiera di cortesia.

Bandiera dell’armatore
Nelle barche a vela alla crocetta di sinistra dell’albero di maestra, nelle barche a motore alla apposita asta di prua o al picco di sinistra.

Bandiera di club
La bandiera del club di appartenenza dell’armatore, andrebbe in testa al albero di maestra, viste però le numerose antenne che ora lo impegnano, in alternativa la si può esporre alla crocetta di sinistra dell’albero di maestra. La bandiera di club non va mai ammainata!

Bandiera dell’ospite
E’ un gesto di grande ospitalità ed è graditissima, l’esposizione della bandiera nazionale di eventuali ospiti stranieri a bordo. Una o più che esse siano, vanno alla crocetta di sinistra dell’albero di maestra per le barche a vela; per le barche a motore andranno ad un picco di sinistra.

Gran Pavese
Non dovrebbe mai mancare a bordo di una imbarcazione! Sia essa a vela o a motore. Il gran pavese è composto da 40 bandiere del C.I.S. di cui; 26 alfabetiche, 10 numeriche, le 3 ripetitrici e l’intelligenza. Si espone da prua a poppa passando per i punti più alti dell’imbarcazione; mai in navigazione.

Le occasioni per alzare il Gran Pavese sono: il varo della propria barca ed in occasione di feste nazionali, anche dell’eventuale paese ospitante.

Se vuoi approfondire, scarica il file pdf Consuetudini navali

Codifiche dei segnali

Le bandiere di segnaletica vanno posizionate verticalmente dall’alto verso il basso, divise eventualmente in più gruppi opportunamente distanziati fra loro al massimo dello spazio occupato da quattro bandiere.

Per rispondere ad un segnale si antepone al messaggio la cosiddetta bandiera “intelligenza” che ha anche la funzione di virgola (o di punto) nei numeri decimali

Esistono vari metodi di codifica dei segnali attraverso le bandiere nautiche:

  • ogni bandiera può identificare i singoli caratteri di un messaggio, anche se questo uso è piuttosto limitato
  • ogni bandiera può avere un significato specifico se presa singolarmente, o un ulteriore messaggio se abbinata ad un’altra: per esempio, le navi dei sommozzatori, per segnalare l’impossibilità di spostarsi a causa di un sommozzatore immerso sott’acqua, sollevano la bandiera che indica la lettera A;
  • una o più bandiere possono formare un messaggio in codice, come ad esempio il codice numerico Popham, usato nella Battaglia di Trafalgar;
  • nelle gare veliche, le bandiere assumono altri significati rispetto a quelli standard: ad esempio, la bandiera che sta per P indica una partenza imminente, mentre quella che sta per S significa “corsa abbreviata”.

La NATO utilizza le stesse bandiere, a volte anche sulle navi da guerra, da sole o in piccoli gruppi per comunicare diversi messaggi non classificati. La codifica dei segnali da parte della NATO differisce generalmente da quella del codice internazionale, per cui le navi da guerra issano la bandiera di intelligenza sopra al segnale per indicare che va letto secondo il significato internazionale.

Lettera Radiofonia Bandiera Codice Morse Significato singola bandiera Significato accoppiata a bandiere numeriche
A Alfa
Alpha flag.svg
· −
“Ho un sommozzatore in immersione; tenersi bene a distanza e procedere a bassa velocità.” Con tre bandiere numeriche, ne indica la direzione o la posizione.
B Bravo
Bravo flag.svg
− · · ·
“Sto caricando, scaricando o trasportando materiale pericoloso.”
(usato in origine dalla Royal Navyspecificatamente per gli esplosivi)
C Charlie
Charlie flag.svg
− · − ·
“Affermativo.” Rotta in gradi magnetici.
D Delta
Delta flag.svg
− · ·
“Tenersi a distanza; sto manovrando con difficoltà.” Data.
E Echo
Echo flag.svg
·
“Sto accostando a dritta.”
F Foxtrot
Foxtrot flag.svg
· · − ·
“Sono in avaria; comunicate con me.”
G Golf
Golf flag.svg
− − ·
“Richiedo un pilota.”
Se usato da pescherecci che operano nelle vicinanze di una zona pescosa, significa:
“Sto issando le reti”
Longitudine (le ultime due cifre per i minuti e le altre per i gradi)
H Hotel
Hotel flag.svg
· · · ·
“Ho un pilota a bordo.”
I India
India flag.svg
· ·
“Sto accostando a sinistra.”
J Juliet
Juliet flag.svg
· − − −
“Ho un incendio a bordo e trasporto merci pericolose: mantenetevi lontano da me.”
oppure: “Sto perdendo merci pericolose.”
K Kilo
Kilo flag.svg
− · −
“Desidero comunicare con voi.” “Desidero comunicare con voi tramite: 1) segnali in alfabeto Morse con bandiere a mano od armi; 2) megafono; 3) segnali in alfabeto Morse con lampade; 4) segnali sonori.”
L Lima
Lima flag.svg
· − · ·
In porto: “La nave è sotto quarantena.”
In mare: “Fermate immediatamente la vostra nave.”
Latitudine (le prime due cifre per i gradi e le altre per i minuti).
M Mike
Mike flag.svg
− −
“La mia nave è ferma e senza abbrivio.”
N November
November flag.svg
− ·
“Negativo.”
O Oscar
Oscar flag.svg
− − −
“Uomo in mare!”
P Papa
Papa flag.svg
· − − ·
Denominata anche Blue Peter
In porto: “Tutti devono rientrare a bordo, poiché la nave sta per salpare.”
In mare può essere usata dai pescherecci per dire: “Le mie reti si sono impigliate in un ostacolo.”
Q Quebec
Quebec flag.svg
− − · −
“La mia nave è indenne e chiedo libera pratica.”
R Romeo
Romeo flag.svg
· − ·
Segnale di procedura. Distanza in miglia nautiche.
S Sierra
Sierra flag.svg
· · ·
“Le mie macchine stanno andando indietro.” Velocità in nodi.
T Tango
Tango flag.svg
“Mantenetevi lontano da me, sono impegnato in operazioni di pesca a due battelli.” Orario locale (le prime due cifre per le ore e le altre per i minuti).
U Uniform
Uniform flag.svg
· · −
“State andando verso un pericolo.”
V Victor
Victor flag.svg
· · · −
“Richiedo assistenza.” Velocità in chilometri all’ora (km/h).
W Whiskey
Whiskey flag.svg
· − −
“Richiedo assistenza medica.”
X Xray
Xray flag.svg
− · · −
“Sospendete quello che state facendo e fate attenzione ai miei segnali.”
Y Yankee
Yankee flag.svg
− · − −
“La mia ancora sta arando.”
Z Zulu
Zulu flag.svg
− − · ·
“Richiedo un rimorchiatore.”
Se usato da pescherecci che operano nelle vicinanze di una zona pescosa, significa: “Sto calando le reti.”
Orario UTC (le prime due cifre per le ore e le altre per i minuti).
Numero Radiofonia Bandiera Codice Morse
0 Nadazero
0-Nadazero.svg
− − − − −
1 Unaone
1-Unaone.svg
· − − − −
2 Bissotwo
2-Bissotwo.svg
· · − − −
3 Terrathree
3-Terrathree.svg
· · · − −
4 Kartefour
4-Kartefour.svg
· · · · −
5 Pantafive
5-Pantafive.svg
· · · · ·
6 Soxisix
6-Soxisix.svg
− · · · ·
7 Setteseven
7-Setteseven.svg
− − · · ·
8 Oktoeight
8-Oktoeight.svg
− − − · ·
9 Novenine
9-Novenine.svg
− − − − ·
Intelligenza
ICS Answer.svg
Bandiera di segnaletica speciale:

  • separa la parte intera dalla parte decimale di un numero
  • indica che si sta rispondendo ad un messaggio o che si è compreso il messaggio appena ricevuto
  • se issata dal trasmittente, indica la fine della comunicazione

Principali segnali a due lettere

Le bandiere alfabetiche, se raggruppate, sono utilizzate per comunicare ulteriori messaggi che differiscono dal loro significato originario. I gruppi di bandiere sono disposti verticalmente e distanziati di almeno due metri tra loro

ICS Alpha.svg AC Sto abbandonando la nave
ICS Charlie.svg
ICS Alpha.svg AN Ho bisogno di un medico
ICS November.svg
ICS Bravo.svg BR Ho bisogno di un elicottero
ICS Romeo.svg
ICS Charlie.svg CD Ho bisogno di assistenza immediata
ICS Delta.svg
ICS Delta.svg DV Sto andando alla deriva
ICS Victor.svg
ICS Echo.svg EF SOS / MAYDAY annullato
ICS Foxtrot.svg
ICS Foxtrot.svg FA Potete darmi la mia posizione?
ICS Alpha.svg
ICS Golf.svg GW Uomo a mare
ICS Whiskey.svg
ICS Juliet.svg JL Correte il rischio di andare in secca
ICS Lima.svg
ICS Lima.svg LO Non sono nella posizione giusta
ICS Oscar.svg
ICS November.svg NC Sono in difficoltà e necessito di assistenza immediata
ICS Charlie.svg
ICS Papa.svg PD Le vostre luci di navigazione non sono visibili
ICS Delta.svg
ICS Papa.svg PP Tenetevi a distanza
ICS Papa.svg
ICS Quebec.svg QD Sto avanzando
ICS Delta.svg
ICS Quebec.svg QQ Chiedo un controllo sanitario
ICS Quebec.svg
ICS Quebec.svg QT Sto andando all’indietro
ICS Tango.svg
ICS Quebec.svg QU L’ancoraggio è vietato
ICS Uniform.svg
ICS Quebec.svg QX Chiedo il permesso di gettare l’ancora
ICS X-ray.svg
ICS Romeo.svg RU Tenere a distanza, sto manovrando con difficoltà
ICS Uniform.svg
ICS Sierra.svg SO Fermatevi immediatamente
ICS Oscar.svg
ICS Uniform.svg UM Il porto è chiuso al traffico
ICS Mike.svg
ICS Uniform.svg UP Emergenza a bordo. Chiedo urgentemente il permesso di entrare in porto
ICS Papa.svg
ICS Yankee.svg YU Sto comunicando con la vostra stazione secondo il Codice Internazionale dei segnali marittimi
ICS Uniform.svg
ICS Zulu.svg ZL Il vostro segnale è stato ricevuto, ma non è stato compreso
ICS Lima.svg

Bandiere numeriche

Tipo di bandiera 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9
Obsolete ICS Zero.svg ICS One.svg ICS Two.svg ICS Three.svg ICS Four.svg ICS Five.svg ICS Six.svg ICS Seven.svg ICS Eight.svg ICS Niner.svg
Moderne ICS Pennant Zero.svg ICS Pennant One.svg ICS Pennant Two.svg ICS Pennant Three.svg ICS Pennant Four.svg ICS Pennant Five.svg ICS Pennant Six.svg ICS Pennant Seven.svg ICS Pennant Eight.svg ICS Pennant Niner.svg

Bandiere ripetitrici

Le ripetitrici sono bandiere che consentono di inviare messaggi con caratteri duplicati, senza la necessità di utilizzare più set di bandiere. La NATO utilizza le seguenti quattro ripetitrici:

ICS Repeat One.svg ICS Repeat Two.svg ICS Repeat Three.svg ICS Repeat Four.svg
1ª ripetitrice 2ª ripetitrice 3ª ripetitrice 4ª ripetitrice

Il numero d’ordine della bandiera ripetitrice rappresenta il numero della lettera del messaggio che si intende riutilizzare. Di seguito viene riportato un esempio di messaggi e delle loro codificazioni, che illustrano l’uso delle ripetitrici:

“N” ICS November.svg
“O” ICS Oscar.svg
“NO” ICS November.svg ICS Oscar.svg
“NON” ICS November.svg ICS Oscar.svg ICS Repeat One.svg
“NOO” ICS November.svg ICS Oscar.svg ICS Repeat Two.svg
“NOON” ICS November.svg ICS Oscar.svg ICS Repeat Two.svg ICS Repeat One.svg
“NONO” ICS November.svg ICS Oscar.svg ICS Repeat One.svg ICS Repeat Two.svg
“NONON” ICS November.svg ICS Oscar.svg ICS Repeat One.svg ICS Repeat Two.svg ICS Repeat Three.svg
“NONNN” ICS November.svg ICS Oscar.svg ICS Repeat One.svg ICS Repeat Three.svg ICS Repeat Four.svg

Comments

comments