sea-300344_1280

In India tutto è immenso, dal clamore della caotica Dehli alla poesia del Taj Mahal, alla vitalità di Jaipur. Un angolo del mondo che lascia ogni visitatore con una immensa voglia di tornare più volte nel corso della propria vita.
Dalla gente, dai loro occhi che dicono tutto, dai sorrisi ed i colori, dagli odori di cibo in tutti gli angoli, allo sfavillante lusso degli hotel.
È davvero un luogo meraviglioso, un universo parallelo così complesso da riuscire quasi ad intimidire il viaggiatore occidentale.
Per chi volesse realizzare il sogno di visitare questa terra, ecco un manuale di sopravvivenza, con tutti gli utili accorgimenti per poterla vivere al meglio.

Come muoversi in India

Durante il viaggio in India l’accortezza principale dovrà essere nei confronti dei trasporti. Infatti, i tuk tuk spesso cercano di indurre i visitatori a scegliere i luoghi da loro consigliati, non tanto per spirito di cortesia, ma perché è lì che loro prendono la commissione. Inoltre, attenzione ai prezzi: capita molto spesso che si concordi un prezzo per la corsa e poi se ne chieda un altro arrivati a destinazione. Scegliete sempre il pagamento a giornata, molto più conveniente di quello a chilometri. Anche le barche, lungo la costa, potrebbero rivelarsi dei mezzi di trasporto molto efficaci.

Immergetevi nel multiculturalismo con un viaggio in treno

Impossibile non prenderlo almeno una volta: il treno è il luogo perfetto per conoscere, fare amicizia e vivere per qualche ora da vero autoctono. Ce ne sono a milioni ogni giorno sia a breve che a lunga percorrenza e, per questi, ci sono viaggi che richiedono fino a 3 giorni di marcia. Altra nozione da manuale: per prenotare il treno basterà semplicemente andare in stazione, perché spesso le agenzie locali rincarano il prezzo con commissioni pari a più del 50% del costo del biglietto.
Una particolarità è la possibilità di “fermata rallentata”: il treno in alcune stazioni non si ferma ma rallenta e le persone scendono e salgono durante un leggero movimento. Una vera prova di agilità.

Parlate con gli indiani

Non importa che non conosciate la lingua. Parlate, perché loro riusciranno a capirvi pur non parlando lo stesso idioma.
Lasciatevi coinvolgere dal dinamismo e dalla vivacità della gente: gli indiani sono un popolo curioso e socievole e, potrebbero invitarvi addirittura a cena a casa propria o ad una festa. Soprattutto le persone più semplici, mostreranno uno spirito d’accoglienza ed un cuore davvero grandissimi.
Inoltre, non dimenticare di salutare la gente. Un sorriso vi permetterà di avvicinare la persone e conoscere meglio la cultura ed avere informazioni preziosissime. Questo, su un manuale, non si trova.

Visitate i templi Hindu

Ovviamente dopo esservi accuratamente documentati. Leggere qualcosa sull’induismo vi permetterà di comprendere più facilmente usi e costumi indiani.
Visitare i templi hindu sono luoghi magnifici, in cui sedersi a terra, ascoltare suoni e sentire profumi. Sarà davvero un’esperienza indimenticabile. L’importante è ricordarsi di togliere le scarpe prima di entrare.

Comments

comments